Top posts

I giovedì di Cake Party – Autunno in cucina e in tavola

Primi freddi,  cielo grigio, il buio che arriva presto… e viene voglia di stare in casa insieme alle persone che amiamo, in un ambiente intimo e confortevole. Anche il menu cambia, è la stagione delle zuppe, dei risotti corposi, delle paste ripiene in brodo. Allora perché non cambiare anche la tavola, accogliendo l’autunno con i colori e i tessuti che più vi si accordano?
Arancia essicata
Una tovaglia in toni decisi e caldi come arancio, rosso vino, verde scuro,  un servizio di piatti con fondine capienti e profonde, ampi bicchieri nei quali versare un buon vino rosso… e ovviamente un centrotavola in tema autunnale.  C’è da sbizzarrirsi con poca fatica e poca spesa: dalle classiche zucchette decorative, in mille forme e variazioni cromatiche (si trovano da fioristi e fruttivendoli, anche al mercato, con costi intorno ai tre euro l’una), ai ricci di castagna, bellissimi anche accostati a un tralcio di vite. Anche i frutti dell’ippocastano, le cosiddette castagne matte, lucide e tondeggianti,  ben si prestano a essere sistemati in una ampia ciotola di aspetto rustico… e la tradizione popolare vuole che tengano lontano il raffreddore!
Una fruttiera di mandarini e arance darà subito un tocco di colore e profumo, specialmente se agli agrumi si accompagna qualche fragrante stecca di cannella e qualche bellissimo frutto di anice stellato.
Ora non resta che scegliere il menu: risotto ai funghi o alla zucca? Zuppa di cereali e legumi? Brasato al vino rosso?
Oppure, per moltiplicare la gioia e il divertimento, perché non optare per un corso a domicilio di risotti (link)?
In ogni caso buon appetito e ben tornato autunno!
Funghi appena raccolti

Related Images:

Commenti su Facebook

Commenti su Facebook

Powered by Facebook Comments